Tasso d’interesse

I tassi di interesse rappresentano il costo del denaro. In altre parole, i tassi di interesse è ritorno che si guadagna quando si prestano dei soldi o i soldi che si devono pagare in più per avere preso in prestito dei soldi.

Qualsiasi operazione di finanziamento ha un costo e questo corrisponde al tasso di interesse. È evidente dunque che chi ottiene il finanziamento paga il tasso di interesse al proprio creditore (la banca) e che, specularmente per chi lo riceve, si tratta di un ricavo (per le banche i tassi di interesse sono delle voci di entrata monetaria).

Ciò vale per ogni paese e ogni economia del mondo ma è chiaro che questo processo di formazione del prezzo del denaro e della quantità di moneta in circolazione non può essere affidata al caso.

  • aumento dei tassi, il costo del denaro sarà maggiore e diminuirà l’offerta di moneta in circolazione (politica monetaria restrittiva);
  • diminuzione dei tassi, il costo della moneta sarà minore e l’offerta di moneta aumenterà (politica espansiva).

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.