McDonald’s con 2.300 nuovi posti di lavoro in Italia nel 2019

McDonald’s ha composto un piano di sviluppo per il 2019. Il piano prevede l’apertura di 25 ristoranti e la creazione di 2.300 nuovi posti di lavoro.

Nel Nord-Ovest McDonald’s creerà 850 nuovi posti di lavoro, altri 470 Nord-Est, 560 nel Centro Italia e al Sud e nelle Isole 420 nuovi posti di lavoro.

Peraltro, da inizio anno, hanno preso il via le selezioni per oltre 400 persone, a Milano (città e provincia), Roma, Parma, Ancona, Alessandria, in provincia di Brescia, Salerno e Chieti. Rappresentiamo un’opportunità di ingresso nel mondo del lavoro per migliaia di giovani, il primo passo per costruire il proprio futuro professionale e i progetti di vita, ha commentato Massimiliano Maffioli, Chief People Officer di McDonald’s Italia precisando che oltre il 50% dei dipendenti della sede di McDonald’s Italia ha iniziato il proprio percorso lavorativo nei ristoranti.

Dei 23.000 dipendenti che lavorano attualmente nei 590 McDonald’s italiani, 62% sono donne, che costituiscono anche il 50% degli store manager. L’età media dei dipendenti è 31,5 anni, 30 per i crew, 35 per i manager e 39 per gli store manager. Il 92% dei dipendenti che lavora da McDonald’s è assunto con contratti di apprendistato o a tempo indeterminato.

Fonte: leggo.it