Cina reagisce all’attacco di Trump: “no deal”

Attraverso il suo ministro del commercio, la Cina ha assicurato che non ci sarà alcun accordo, “almeno fino a quando gli Stati Uniti non rispetteranno la Cina, a partire dalla rimozione dai dazi”, dice Jose Luis Carpatos.

Egli nega di avere notizie di nuove visite negli Stati Uniti in Cina, chiamando Donald Trump e il suo governo “bugiardi”. Inoltre, ha negato che ci sarebbero stati altri tra Trump e Xi se gli Stati Uniti avrebbero continuato con quell’atteggiamento “.

Queste dichiarazioni arrivano il giorno dopo che l’amministrazione Trump ha dato un nuovo colpo alla Cina via Huawei. Il governo degli Stati Uniti ha vietato alla compagnia di acquistare la tecnologia americana chiave senza un’approvazione speciale.

Secondo Reuters, le misure minacciano la capacità di Huawei di continuare a vendere molti prodotti da fornitori statunitensi./investing.com

 

Rimani aggiornato con INFOEUROPEFX per le novità di economia.