Le banche italiane dominano dopo l’espansione del budget.

La Commissione europea ha respinto il bilancio del 2019 a Roma perché rovesciava l’impegno a ridurre i prestiti contratti dal precedente governo.Grande soddisfazione per il risultato raggiunto”, ha dichiarato il Vice Primo Ministro Matteo Salvini in una breve dichiarazione.

Roma dhe Brukseli shpallën një marrëveshje të re mbi buxhetin e diskutueshëm 2019 në Itali, questo mercoledi.

Unicredit (MI: CRDI) e Intesa Sanpaolo (MI: ISP) sono stati i primi a guadagnare terreno, in rialzo del 3,8% e del 3,5%, mentre Banco Bpm (MI: BAMI), la terza banca del paese, è cresciuto del 3,4%.

Anche i più piccoli istituti di credito UBI Banca (MI: UBI) e BPER Banca (MI: EMII) hanno guadagnato più del 3% ciascuno.

I forti guadagni delle banche italiane hanno sollevato il più ampio settore finanziario europeo, con le banche pan-europee Stoxx 600 in rialzo di circa l’1%./investing.com.

Rimani aggiornato con INFOEUROPEFX per le novità di economia.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.